Continua a pieno ritmo l’attività tecnica regionale del Comitato FIR FVG

Il Comitato Friuli Venezia Giulia della FIR continua la sua attività tecnica, che sabato 19 ottobre scorso ha visto impegnati l’under 14 maschile e l’under 10 e 12 femminile in due allenamenti aperti
25.10.2019 13:47 di RNFVG Redazione   Vedi letture
Continua a pieno ritmo l’attività tecnica regionale del Comitato FIR FVG

Il Comitato Friuli Venezia Giulia della FIR continua la sua attività tecnica, che sabato 19 ottobre scorso ha visto impegnati l’under 14 maschile e l’under 10 e 12 femminile in due allenamenti aperti a tutti gli atleti e le atlete della regione.
A Bagnaria Arsa (UD) lo Staff Tecnico del Comitato ha proposto un allenamento aperto a tutti i tesserati under 14 delle società regionali nati nel 2006 (primo anno di categoria); oltre 50 atleti hanno svolto l’attività, diretta dal Tecnico Regionale Ambrosini e dai due Tecnici di Supporto Bagolin e Toffolo, coadiuvati dai tecnici delle società presenti (Cirinà per il Bagnaria Arsa e De Spirt per il Maniago). 
Dal punto di vista tecnico si è registrato un ottimo approccio al tema dell'allenamento, con un continuo dialogo e con i giocatori che si sono dimostrati molto interessati ed impegnati a ciò che è stato loro proposto.
Un ringraziamento per l’ospitalità alla società Juvenilia Bagnaria.
A Pasian di Prato (UD) si sono riunite una quindicina di atlete tra under 10 e under 12, insieme ai tecnici di supporto per l’attività femminile regionale Cittaro, Camillucci e Fortunato.
Molto soddisfatti i tecnici per l'impegno e la voglia di imparare messa in campo; i giochi e gli esercizi proposti sono serviti per amalgamare il gruppo, far divertire e non per ultimo affinare la tecnica. 
Il fatto di aver riunito le giovani giocatrici regionali ha sicuramente aperto la strada ad una serie di incontri che il Comitato assieme ai tecnici spera di riuscire a organizzare con il  medesimo successo ed entusiasmo, per evitare che alla fine dell’under 12 (quanto secondo il regolamento FIR le ragazze non possono più giocare insieme ai maschi) si verifichino troppi abbandoni.
Si ringraziano le società per aver dato la possibilità alle minirugbyste di partecipare e il Rugby Club Pasian di Prato per l'ospitalità.