Il Rugby Gemona torna in Serie C2 e punta alla creazione di un polo rugbistico in Alto Friuli

Il Rugby Gemona torna in Serie C2 e punta alla creazione di un polo rugbistico in Alto Friuli
24.08.2018 14:34 di RNFVG Redazione  articolo letto 963 volte
Il Rugby Gemona torna in Serie C2 e punta alla creazione di un polo rugbistico in Alto Friuli

A Gemona ogni anno ci sono continue conferme da parte delle società sportive. D’altra parte siamo nella terra di Sportland, il progetto intercomunale che mira attraverso la pratica sportiva a portare sviluppo e benessere in questo territorio. In particolare assistiamo ad una costante crescita, sia per numero di tesserati che per il livello tecnico delle proprie squadre, della società rugbistica locale The Black Ducks, in friulano “i Masurins Neris”.

I gemonesi, nella stagione sportiva che sta per cominciare, schiereranno in campo per la prima volta una formazione per ogni categoria delle giovanili, ovvero Under 6, 8, 10, 12, 14 e 16 gestite in proprio e, attraverso un progetto di collaborazione con l’istituto IAL di Gemona anche l’Under 18. Inoltre è a pieno regime lo sforzo per confermare e rilanciare le squadre Seniores femminile e maschile. Ed è su quest’ultima che si sofferma il vicepresidente Giacomino Dorotea - “abbiamo svolto un lavoro molto intenso per poter allestire una compagine competitiva e possiamo dire con soddisfazione che nella prossima stagione, dopo due anni di assenza, iscriveremo la nostra prima squadra al campionato di Serie C2” -. Diversi innesti importanti a riprova dei programmi ambiziosi pur nella consapevolezza della propria dimensione, continua Dorotea - “siamo una piccola società, ma la determinazione non ci manca e così dopo aver recuperato alcuni giocatori assenti nelle scorse stagioni, abbiamo coinvolto nel nostro progetto sportivo tre nuove prime linee, una nuova seconda linea, un nuovo estremo, ma soprattutto siamo orgogliosi e onorati di avere con noi Sebastiano Folla, terza linea che vanta nel proprio curriculum esperienze rugbistiche in Irlanda, oltre che nel campionato di Eccellenza a Rovigo e in serie A ad Udine” -.

Un clima dunque di entusiasmo che non può non coinvolgere anche il capitano dei Black Ducks Leonardo Vale - “la prossima stagione sarà certamente importante e impegnativa, ma abbiamo la consapevolezza di essere un gruppo coeso, giovane, ma che può vantare giocatori di esperienza. Vogliamo toglierci più di qualche soddisfazione!” -.

Il Rugby Gemona ha l’attenzione puntata al prossimo campionato con un programma ben chiaro, prosegue Dorotea - “da martedì 21 agosto alle 20 i ragazzi saranno in campo per rinforzare la preparazione atletica e tecnica, a fine mese porteremo la squadra in ritiro in Carnia e a metà settembre ci sarà il primo appuntamento ufficiale con un’amichevole che si svolgerà a Gemona con il Rugby Foligno, città gemellata con la nostra avendo purtroppo vissuto come noi l’esperienza del terremoto.” -.

Un percorso di crescita chiaro quello dei Black Ducks, il quale anche grazie al sostegno dell’Amministrazione Comunale e contando sulle sinergie realizzabili con le strutture sportive e formative già presenti in zona, ambisce a far sorgere in quel di Gemona un polo, che a nord di Udine, possa avvicinare e formare chiunque alla pratica del rugby.