La rappresentativa FVG U16 alla Festa del Rugby di Ancona

La rappresentativa FVG U16 alla Festa del Rugby di Ancona
21.05.2019 15:11 di RNFVG Redazione   Vedi letture
 La rappresentativa FVG U16 alla Festa del Rugby di Ancona

La rappresentativa U16 del FVG, un gruppo di 25 ragazzi provenienti da tutte le Under 16 della regione, guidati dal Tecnico Federale Luca Nunziata e dal Preparatore Fisico Giuseppe Currò si sono recati in trasferta, questo fine settimana, per prender parte alla Festa del Rugby 2019.

La classica formula del torneo a squadre con classiche finali è stata messa da parte per dar maggior risalto all’azione formativa sia tecnica che personale, scelta impartita come direttiva dalla Federazione Italiana Rugby, che ha voluto far vivere l’atleta con lo specifico scopo di mitigare gli “abbandoni”.

Nella giornata di sabato i ragazzi del Friuli Venezia Giulia hanno incontrato in un allenamento con partitella finale a squadre miste i pari età della Regione Lazio, che come riporta Luca Nunziata: “è stata una situazione stupenda, poter lavorare e costruire l’allenamento, improntato sul movimento offensivo - la ricerca della continuità sul pallone o sullo spazio, insieme ai tecnici del C.R. Lazio Marco Orsini e Alejandro Villalon. Ci siamo, da subito, resi conto che il nostro linguaggio comune permetteva ai ragazzi di lavorare sempre sui principi del gioco e senza schemi predefiniti ed i 46 atleti hanno giocato un rugby di continuità, con situazioni ridotte e poi via via più complete, dove la scelta del portatore veniva condivisa dai sostegni più vicini e sviluppata poi sullo spazio in base alla difesa schierata.”

Nella giornata di domenica, i ragazzi hanno lavorato con la rappresentativa del C.R. Sicilia, una partita diretta da una terna arbitrale del C.R. Marche. La rappresentativa FVG ha disputato 60’ di gioco intenso contrastati dalla compagine Sicilia molto ben schierata, disciplinata e determinata. “La continuità è stato l’obiettivo che ci siamo prefissati in cerchio prima della partita” - commentano Luca Nunziata e Giuseppe Currò - “e dobbiamo essere soddisfatti dell’interpretazione dei nostri giocatori. Ci siamo presentati con 25 atleti, 15 del 2003 e 10 del 2004, entrambe le annate hanno giocato alla pari e le sostituzioni hanno dato lo stesso impatto e di questo siamo contenti. La concretezza del gioco ha permesso di portare 3 volte il pallone oltre la linea di meta senza mai subirne alcuna. A parte il risultato, siamo, felici per il comportamento tenuto dai ragazzi durante la trasferta e la permanenza ad Ancona, si sono contraddistinti in maniera positiva e siamo tornati a casa con più esperienza da dare al futuro di questo sport: i ragazzi.”

Tra i ragazzi in selezione, 4 sono in lizza per il Centro di Formazione Permanente di Treviso: Aminu Destiny, Carlevaris Simone, Pontarini Enrico della Rugby Udine e Tommaso Zocco del Venjulia Rugby Trieste.