La Rugby Udine Union Fvg si aggiudica il triangolare "Io Tifo Sveva" organizzato dal Venjulia Trieste

La Rugby Udine Union Fvg si aggiudica il triangolare "Io Tifo Sveva" organizzato dal Venjulia Trieste
26.09.2018 02:16 di RNFVG Redazione  articolo letto 60 volte
La Rugby Udine Union Fvg si aggiudica il triangolare "Io Tifo Sveva" organizzato dal Venjulia Trieste

E' stato un fine settimana denso di attività per le squadre della Rugby Udine Fvg.
Il FIRST XV ha partecipato al triangolare “Io tifo Sveva”, organizzato dal Venjulia Rugby Trieste asd, neo promossa in serie B, che ha visto partecipare anche Portogruaro Rugby.
In una cornice di pubblico festante, attirato dallo spettacolo e dal bel tempo, si sono disputate le tre partite che hanno offerto molti spunti per i tecnici ed hanno visto l’esordio dei giovani Under 18 Capizzi e De Fazio (entrambi hanno ben figurato) e quello dell’inglese Nick Gray, autore anche di una meta. Nel complesso un pomeriggio positivo per i ragazzi di Andrea Sgorlon e Maurizio Teghini, che si sono imposti in entrambi i match, aggiudicandosi la manifestazione.
L’UNDER 16, in attesa del match di qualificazione al girone Elite, ha disputato una gara amichevole a Mogliano Veneto. Pur sconfitti, i bianconeri hanno giocato con l’attitudine giusta.
“Era una gara amichevole - ha commentato il tecnico Riccardo Robuschi– ma, nonostante la panchina corta e la maggiore esperienza degli avversari in campo, si è visto gioco e soprattutto attitudine al sacrificio”.
“Tutti questi ragazzi, se continueranno ad impegnarsi, potranno essere la spina dorsale della Rugby Udine del futuro” 
Esordio anche per i ragazzi dell’UNDER 14 (nella foto) al torneo di Villorba, guidati dal coach neozelandese Robbie Flynn e tutorati per l’occasione dal tecnico Franco Properzi, che ha seguito i ragazzi da vicino.
“Lo scopo di questo torneo era capire lo stato dell’arte – ha commentato Flynn – abbiamo perso , ma non ne facciamo un dramma. Sono ragazzi in formazione e vedrete che la stagione sarà ricca di soddisfazioni, se continueranno a lavorare ed impegnarsi come hanno fatto fino ad ora”.