Massimiliano "Maci" Mion è il nuovo allenatore della seniores del Pasian di Prato

Massimiliano "Maci" Mion è il nuovo allenatore della seniores del Pasian di Prato
30.08.2019 17:22 di RNFVG Redazione   Vedi letture
Massimiliano "Maci" Mion è il nuovo allenatore della seniores del Pasian di Prato

Tante novità per il Rugby Club Pasian di Prato. Dopo la pausa estiva, l’attività è ripartita all’insegna di un rinnovato consiglio direttivo. Alla guida della società, passaggio del testimone tra il presidente uscente Sergio De Nobili e Leonardo Ticconi, che sarà coadiuvato dal vice Alessandro Colautti, dai consiglieri Marco Casarsa, Francesco Cittaro, Marco Feruglio, Ennio Furlanich, Sergio Pontoni e Federica Sanvidotti.

Ma importanti novità interessano anche la prima squadra che, per il secondo anno, militerà nel campionato di serie C. In panchina, infatti, siederà Massimiliano ‘Maci’ Mion, che potrà mettere a disposizione del gruppo tutta la sua esperienza, acquisita in 35 anni di carriera. Nel suo curriculum, infatti, la lunga militanza alla guida della serie A udinese e della palla ovale triestina, ma anche l’attività accademica con l’Università di Udine – Scienze motorie.

Nelle ultime stagioni si era preso una ‘pausa’, dedicandosi agli Old del Pagnacco. “Ho deciso di accettare l’invito di Francesco Cittaro”, spiega il tecnico. “Abbiamo iniziato ad allenarci il 19 agosto. Vedo i ragazzi molto motivati, quindi c’è lo spirito giusto per lavorare. Il gruppo schiera molti giovani appena usciti dall'Under 18; uno degli obiettivi, quindi, sarà quello di farli crescere, grazie anche agli insegnamenti dei Senior, che avranno il compito di trasmettere la loro esperienza”.

“Lo scorso anno la formazione ha sfiorato l’accesso ai play-off, quindi sicuramente punteremo ad alzare ulteriormente l’asticella, per avere stimoli importanti. Prima di sbilanciarmi, però, voglio conoscere meglio il campionato e ‘misurare’ il valore delle avversarie”.

Pasian di Prato si presenta ai blocchi di partenza forte dei risultati sportivi e dei numeri ottenuti nella stagione appena conclusa. “Con più di 200 tesserati”, spiega il presidente Ticconi, “saremo in grado di schierare doppie squadre in tutte le categorie del minirugby. Alla guida del settore è stato confermato Julian Pinosa, che sarà affiancato da Ennio Furlanich. Nel settore giovanile, poi, registriamo l'ingresso di due nuovi tecnici, Nicola Toffolo e Giovanni Pignattaro, che guideranno l'Under 14 con l'intento di consolidare il lavoro e gli ottimi risultati ottenuti nella stagione appena conclusa dai coach Simone Lentini e Daniele Taddio che, con Alessandro Marino, condurranno l'U16, partecipando a un campionato federale che si presenta con una nuova formula. Nell’U18 confermata la guida dei tecnici Cittaro e Colautti che, dopo il secondo posto ottenuto lo scorso anno, punteranno al primato nel girone”, conclude Ticconi.