Snow Rugby: un po' di storia della manifestazione

Snow Rugby: un po' di storia della manifestazione
28.11.2019 11:52 di RNFVG Redazione   Vedi letture
Snow Rugby: un po' di storia della manifestazione

Sette edizioni di Snow Rugby maschile e sei di quello femminile, più un numero incredibile si squadre proveniente da tutta Europa e non solo. Sono questi i numeri con cui l'Alp Rugby Tarvisio, società organizzatrice dell'evento, si appresta a vivere la sua ottava stagione di grande rugby sulla neve. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio chi ha scritto il proprio nome, tanto nel torneo maschile, quanto in quello femminile, come vincitore di questo ambito torneo internazionale. Tutto parte nel 2013, grazie ad una splendida intuizione del guru ed organizzatore Alberto Stentardo, in quell'edizione a vincere sono gli Invictus, splendida selezione ad inviti dal cuore giuliano e vera e propria costante delle prime edizioni della manifestazione. Il 2014 è letteralmente dominato dalle Marmotte del Trentino, mentre nel 2015 sono ancora gli Invictus ad imporsi in quel di Tarvisio. La prima sorpresa arriva nel 2016, quando a vincere l'ambito torneo, sono i Terrones, compagine che sbanca la neve tarvisiana con un gioco fantasioso, veloce ed estremamente dinamico. La quinta edizione, nel 2017, vede per la prima volta il trofeo uscire dai confini italiani: a vincere la manifestazione, infatti, sono i ragazzi dell'Olimpia Lubiana, squadra fisica e molto organizzata che si impone contro tutti, partita dopo partita. Il 2018 vede il trofeo andare nuovamente in Trentino, questa volta ad imporsi sono i ragazzi del Rugby Trento. L'ultima edizione, invece, ha visto i Frozen Pirates, squadra ad inviti dal cuore immerso nel Rugby League, imporsi proprio contro i ragazzi del Trento, nella rivincita della finale 2017. E il Femminile? Durante i sei anni di tornei ci ha regalato non poche gare entusiasmanti e giocate su ritmi e livelli di alto spessore. Tuttavia solo in due occasioni il torneo è stato vinto da compagini "made in Italy": nel lontano 2013 è il Rugby Pordenone ad imporsi, mentre nel 2016 sono le Valchirie dell'Alp Rugby Tarvisio a sbaragliare ogni tipo di concorrenza ed alare al cielo la Coppa. Il resto delle annate ha visto imporsi le ragazze del Petrovice, per due anni di seguito le rugbiste del Monaco di Baviera, mentre l'ultima edizione è stata vinta dalle atlete del Mountain Flowers. Questa la storia di un evento che anno dopo hanno ha coinvolto e convinto al punto da attirare compagini provenienti dalla Russia, dalla Tunisia e da ogni parte del Vecchio Continente. Cosa ci aspetta nel 2020? Rimanete connessi e, una settimana alla volta, scoprirete le novità.