Rugby Udine: al via il Minirugby con un campus gratuito dal 31 agosto al 4 settembre

29.07.2020 11:42 di RNFVG Redazione   Vedi letture
Rugby Udine: al via il Minirugby con un campus gratuito dal 31 agosto al 4 settembre

Inizierà con un campus estivo previsto da lunedì 31 agosto a venerdì 04 settembre la stagione sportiva 2020/21 del mini atleti della Rugby Udine FVG.

Questa la prima novità che la società friulana mette in campo per consentire ai mini atleti ed ai nuovi iscritti di riprendere l’attività sportiva sospesa dall’emergenza Covid 19: i bambini dai 05 ai 12 anni e, comunque, chi vorrà provare a giocare a rugby potrà cimentarsi in quella settimana all’insegna della ripartenza dove gli educatori della Rugby Udine seguiranno i ragazzi dalla mattina fino al pomeriggio in un susseguirsi di attività sportiva e gioco.

Il mese di settembre verrà caratterizzato anche dagli OPEN DAY che si terranno tutti i sabati per consentire ai neofiti di provare il gioco del rugby ed il 04 ottobre 2020 è programmata la XXVII^ edizione del Torneo Città di Udine che non è stato possibile disputare ad aprile.

Novità anche per il settore tecnico che vede Riccardo Robuschi – director of rugby del club – occuparsi del coordinamento tecnico in modo da consentire una continuità formativa dai 6 anni fino alla serie A e Giulia Beinat, già giocatrice e amatissima educatrice dei bambini, incaricata degli aspetti organizzativi delle categorie dove verranno coinvolti un gruppo di genitori già resisi disponibili.

La Rugby Udine è sempre più presente per soddisfare le esigenze degli atleti e delle famiglie che compongono l’allegro esercito del mini rugby friulano.

Sul piano tecnico è stata avviata la collaborazione con Ciro Sgorlon, icona del rugby italiano, già allenatore della Rugby Udine e formatore tecnico di altissimo livello, per supportare e verificare il lavoro dei tecnici del mini rugby ed è stata intrapresa una collaborazione con la federazione regionale dell’atletica leggere per mettere a disposizione del mini rugby uno o più tecnici federali per insegnare e correggere le posture di corsa e migliorare la motricità dei bambini.

Lo staff tecnico è stato in parte rinnovato ed a fianco agli esperti Giulia Beinat, ora anche coordinatrice, e Kevin Crepaz si sono uniti con un gradito ritorno l’esperto Eugenio  D’Andrea , Marcello Bon  e Marco Gregori tutti giocatori ed atleti della Rugby Udine e sono in corso i colloqui di selezione per i restanti allenatori che potranno rivestire il ruolo solo dopo una attenta e scrupolosa selezione.

Per la Rugby Udine la formazione dei propri atleti è primaria e rappresenta la vera finalità della società.

Infine per agevolare le famiglie dal mancato completamento della stagione appena trascorsa è prevista una rimodulazione delle quote di iscrizione: 250 euro per i bambini under 8, 10 e 12 ed euro 200 per gli under 6: un modo per incentivare la pratica sportiva in momenti così difficili.

Tutte le attività si svolgeranno nel centro sportivo “Marco Pellegrini” in viale 25 aprile a Udine.